Archivio storico

Cerca nell'archivio

Coreografo

Anno produzione

Rush

rushNella dimensione di un immaginario luogo metropolitano, diversi individui vivono incontri casuali ed emozioni fugaci. Nell'atmosfera dinamica e frizzante creata dalle sonorità tecno, situazioni di quotidiano ma stilizzato realismo si alternano a momenti di surreale intimità.

Un contesto urbano e tecnologico dove rapporti contrastanti o di sottile complicità creano deliranti percorsi dinamici e gestuali. Una drammaturgia dove visionari personaggi del nostro tempo propongono il proprio vissuto giocando ironicamente con lo spazio, il ritmo, l'energia.

Rush rappresenta un passaggio rilevante nel repertorio della Compagnia Excursus. Il cast, inizialmente composto di tre donne e due uomini, è stato in seguito radicalmente cambiato e ampliato per dare luogo ad una coreografia per una donna e quattro o cinque uomini, ma grazie alla sua struttura fortemente modulare questo lavoro è stato realizzato in alcune occasioni anche per otto danzatori. Spesso rappresentato insieme a Moods o all’interno del programma Quadri, questa coreografia è stato un banco di prova tecnico e interpretativo importante per molti danzatori che hanno fatto parte della compagnia nel tempo.

Informazioni aggiuntive

  • Anno produzione: 2002
  • Coreografo: Ricky Bonavita
  • Musica: Jean-Philippe Verdin, Ryuichi Sakamoto
  • Disegno luci: Danila Blasi
  • Costumi: Raffaella Verna
  • Interpreti: Sabrina D’Aguanno, Ricky Bonavita, Monica Lavezzari, Sara Rossi, Theodor Rawyler
Altro in questa categoria: « Folìa Eroi ...omaggio a Giuseppe Verdi »
Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando a navigare acconsenti all’uso dei Cookie.
Maggiori Informazioni Ok Declina